La Storia

La SalaIl Teatro, annesso alla nuova chiesa San Francesco di Paola, realizzata nel 2005, nasce come sala parrocchiale.
La sala munita di poltroncine in leggero declivio e di un discreto impianto audio aveva lo scopo di ospitare manifestazioni, convegni e riunioni parrocchiali, sul fondo della sala, dove adesso c’è il palcoscenico, c’era una piattaforma in cemento di circa 150mq rialzata priva di quinte e di sipario. Ecco come si presentava la sala.
Qualche anno più tardi si decise di cambiare destinazione d’uso della sala in Teatro, visto lo scarso utilizzo della stessa e la mancanza sul territorio di sale teatro.
La sala fu rimessa a nuovo: nuovi colori pastello alle pareti, nuovi lampadari ed imbottiture alle porte ma soprattutto la creazione del palcoscenico con sipario, dei camerini ed il potenziamento dell’impianto audio/visivo, da ultimo fu realizzato l’impianto di riscaldamento.
Fin dai primi mesi di apertura sono state numerose sia le rappresentazioni che il pubblico, tanto da pensare di organizzare delle rassegne teatrali, prima a livello parrocchiale e dopo con attori professionisti.
Negli anni, numerosi sono stati gli attori famosi che hanno calcato il palcoscenico, come i Fuori corso, i Ditelo voi, Teresa De Sio, Guido Palligiani, Vittorio Marsiglia, Gigi Savoia, Tullio Del Matto, Antonella Elia, Sergio Solli, Mario Brancaccio, etc…
Negli ultimi tempi è stato sviluppato anche il foyer, inizialmente usato per incontri con i ragazzi, inserendovi l’angolo bar, il botteghino ed il guardaroba.
In pochi anni insomma, grazie all’aiuto di Mons. Aniello Marano, di don Peppino De Luca e della direzione del Dott. Ciro Aquino, il teatro si è sviluppato enormemente, tanto da annoverarsi tra le sale più belle ed accoglienti dell’agro.